ITA | ENG

MIUR - Nuova linfa per i Cluster Tecnologici Nazionali

14 luglio 2017 in Notizie

 

Il Tavolo dei Cluster Tecnologici Nazionali convocato presso il MIUR è stata l'occasione per fare un punto sulla politica della ricerca collaborativa nazionale.

Il cosiddetto Bando Cluster è stato pubblicato, con una dotazione di circa 500 M€; si tratta di un Bando con fondi per le regioni in area convergenza e in transizione, ma che prevede un 'tiraggio' sud-nord fino al 22%, cioè permette il collegamento dei beneficiari delle aree eleggibili con aziende e organismi di ricerca del resto d'Italia, a condizione che l'uso dei risultati avvenga al sud. In termini industriali, l'obiettivo è quello di creare opportunità di trasferimento tecnologico a vantaggio delle imprese nelle aree eleggibili e collegamenti di esse con le imprese (a valle nella filiera del valore) del resto del Paese.

I progetti saranno valutati per area tematica, ciascuna con i propri stanziamenti (per Blue Growth e Trasporti, € 29.525.969,00 ciascuno). Le domande di contributo potranno essere presentate a partire dalle ore 12:00 del 27 luglio 2017 e fino alle ore 12.00 del 9 novembre 2017. 

Al fine di creare progetti forti e di altissimo valore, entrambi i CTN Blue Growth e Trasporti hanno previsto una giornata di approfondimento del Bando e di brokerage che si terranno il 24 e 25 luglio, a Roma presso CNR e Confindustria, rispettivamente. Attraverso mareFVG, la partecipazione è aperta a tutti gli associati che ci comunicheranno il loro interesse. Altri due temi sono stati oggetto del Tavolo, il riconoscimento formale dei CTN e l'attivazione dei 4 nuovi CTN, tra cui quello sull'economia del mare. Il MIUR conta di poter inserire nel cosiddetto Decreto Sud un emendamento che sancisca il riconoscimento formale dei CTN quali poli di innovazione nazionali e grazie a questo di poterne finanziare l'attività, avendo allo scopo già riservato una dotazione nel riparto del fondo FIRST, a fronte di una pianificazione strategica e operativa degli interventi. L'obiettivo del MIUR è di completare l'attivazione dei 4 nuovi CTN in tempo per allinearli con il suddetto riconoscimento formale che dovrebbe avvenire nei 60 giorni successivi all'approvazione legislativa, cioè entro settembre o prima metà di ottobre.

Link al bando