SYAT 2018: due giorni di pitch, B2B e approfondimenti tecnici

15 novembre 2018 in Notizie

Nella cornice del Palazzo Regionale dei Congressi di Grado si svolgerà dal 22 al 23 novembre 2018 la seconda edizione di SYAT, Ship&Yacht Advanced Technology, l’evento dedicato alle tecnologie marittime innovative per la mobilità dei passeggeri organizzato dal Maritime Technology Cluster FVG- mareFVG e Aries.  SYAT si basa su tre importanti momenti: i Pitch di presentazione, dove aziende selezionate avranno l’occasione di proporre le loro soluzioni innovative ad una platea composta da cantieri navali e nautici, prime contractor, armatori, porti e studi di progettazione, il Matchmaking B2B, un’importante occasione di networking organizzato in collaborazione con Enterprise Europe Network, e sei approfondimenti tecnici pensati con l’obiettivo di trattare tematiche innovative e di interesse per gli operatori del settore. Nello specifico, il 22 novembre avranno luogo i seguenti approfondimenti:

11:30-12:30 “Lean production”, un’esposizione relativa alla produzione che mira a ridurre gli sprechi, che presenterà best practice e ne evidenzierà gli aspetti positivi ed eventualmente quelli negativi.

16:00-16:30 “Dual fuel: achievement on industrial vehicles and possible transfer to small boats” investigherà le opportunità di utilizzo di combustibili alternativi trasferendo i risultati ottenuti nel settore automotive in quello marittimo delle piccole imbarcazioni.

17:00-17:30 “Innovation trends: virtual reality applications” presenterà le più recenti applicazioni di realtà virtuale applicate al mondo dell’industria nautica e cantieristica.

17:30-18:00 “APERITECH: how innovative is your firm?” esplorerà quali possono essere le buone prassi che possono aiutare le imprese a migliorare la loro capacità di innovazione.

La giornata del 23 novembre si aprirà con un workshop in lingua italiana:

9:30 - 11:00 “State of the art and perspectives of Circular Economy in yacht industry: Regulations, Market and Technology”. L’economia circolare nell’industria degli yacht sarà al centro dell’approfondimento, di cui, i diversi relatori, tratteranno le normative, le tendenze di mercato e le tecnologie applicabili.

14:30-15:30 “Wrapping films for marine applications” tratterà l’utilizzo delle pellicole come possibile soluzione futura per il mondo della nautica e cantieristica.

L’evento di quest’anno, incluso tra le attività proESOF 2020, organizzato con il patrocinio del Comune di Grado, il supporto della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Crédit Agricole e dell’Azienda Speciale Camera di Commercio Venezia Giulia della Zona Franca di Gorizia, vedrà inoltre il coinvolgimento di cluster stranieri tra cui il Marine Cluster Bulgaria, quello croato MarC (Croazia), lo Slovenian Marine Industry Association, il greco Strategis e lo spagnolo Aclunaga.  Un evento che vuole confermare la vocazione territoriale nel sistema marittimo nazionale, evidenziandone l’importanza dell’innovazione sviluppata nella filiera dedicata alla mobilità dei passeggeri.

Per partecipare agli approfondimenti tecnici è necessario registrarsi al presente link

Per partecipare ai B2B registrarsi al presente link