RetiCLUSTERACT

Strumenti di aggregazione e collaborazione per accrescere la collaborazione tra cluster nel settore marittimo

ClusterACT è un progetto triennale finanziato da EASME – FEAMP finalizzato ad incrementare gli investimenti in tre settori strategici dell’economia blu: crocieristico, nautico, porti e marina.

Il Maritime Technology Cluster FVG è capofila del progetto che coinvolge 5 paesi dell’area mediterranea, Italia, Croazia, Spagna, Grecia ed Egitto, e ha come obiettivo principale l’incremento dell’impatto economico delle filiere produttive della costruzione e della riparazione nautica e navale, nonché quella del turismo costiero e del trasporto marittimo, attraverso attività concrete e strumenti che permettano di attrarre investimenti privati e incrementare le collaborazioni grazie a nuovi ponti tra i territori coinvolti.

Gli obiettivi di breve termine del progetto prevedono la progettazione e l’implementazione di un meccanismo di matchmaking in grado di raccogliere le migliori soluzioni innovative da presentare agli investitori affiancato da un investment readiness programme e da un ready to invest programme a supporto di investitori e PMI, mentre nella prospettiva di medio e lungo termine verranno impostati degli strumenti a supporto degli investimenti in termini di aggregazione e programmazione.

Inizio progetto
1 gennaio 2019
Durata
36 mesi
Costo del progetto
€ 734.417,00

I webinar organizzati nell’ambito del progetto tengono alta l’attenzione del pubblico con l’obiettivo di avvicinare imprese e investitori del settore marittimo. Le tematiche approfondite hanno riguardato focus su diversi settori, tra cui quello croceristico, quello nautico, dei porti e dei marina/porti turistici; sono state illustrate le opportunità di finanziamento e di business, presentate tematiche legali, i vantaggi fiscali e le normative di riferimento, così come trattati strumenti utili per presentare la propria azienda a potenziali finanziatori.  Specifici webinar sono inoltre stati affrontati nelle rispettive lingue dei cinque paesi coinvolti nel progetto, Italia, Spagna, Grecia, Croazia ed Egitto, con l’ottica di fornire un quadro di riferimento legato al contesto locale.

Rivedi i webinar nella  CLUSTER ACT ACADEMY