Il ruolo di mareFVG nel Polo Tecnico Professionale dell’Economia del Mare

17 Febbraio 2020

Venerdì 7 Febbraio presso il palazzo Antonini- Belgrado di Udine si è tenuto l’evento finale di presentazione dei risultati delle azioni di sistema dei Poli tecnici professionali costituiti dalla Regione Friuli Venezia Giulia, il Polo del Mare e quello della Montagna, a cui hanno partecipato gli attori che negli ultimi tre anni hanno collaborato con lo scopo di integrare il sistema educativo e della formazione con le filiere produttive del territorio.

Nell’ambito del Polo del Mare, il Maritime Technology Cluster FVG ha svolto un ruolo centrale in qualità di responsabile delle azioni di sistema dell’Osservatorio sui fabbisogni formativi e professionali dell’Economia del Mare, dedicandosi alle attività di coordinamento e dialogo con il territorio per la rilevazione dei fabbisogni professionali delle imprese dei principali comparti dell’economia del mare regionale, attraverso interviste, focus group e workshop tematici.

Il tessuto imprenditoriale ha dimostrato la propria disponibilità e il proprio impegno offrendo numerosi input per la costruzione di azioni volte a ridurre il gap tra mondo della formazione e del lavoro. mareFVG, in sinergia con le associazioni datoriali ha messo appunto prototipi formativi di aggiornamento professionale ed inoltre ha lavorato sulla progettazione e realizzazione e di azioni per orientare i più giovani alle professioni del mare, con l’obiettivo di rispondere alle reali esigenze del territorio.

Nonostante la conclusione del progetto, l’impegno di mareFVG non si ferma: le reti e le collaborazioni consolidate all’interno dell’esperienza del polo saranno la base per continuare, attraverso altre modalità, nella missione di dare risposte rapide e supporto concreto ai fabbisogni delle aziende dell’economia del mare.