ProgettiOPENVIEWSHIP

Sviluppo di un ecosistema computazionale per la progettazione idrodinamica del sistema elica-carena

Le simulazioni sono la nuova frontiera della progettazione navale: riucono tempi, costi e rischi dei test effettuati con modelli reali, ma per far girare un modello virtuale di nave che interagisce con l’ambiente acquatico non basta il semplice computer sulla scrivania, sono necessari supercomputer in grado manipolare grandi quantità di informazione.

Questo crea un rallentamento ogni volta che bisogna trasferire i risultati dalla risorsa HPC (High Performance Computing) al computer dell’operatore, un processo che può richiedere diverse ore per ogni simulazione.

OpenviewSHIP, il progetto coordinato dal Maritime Technology Cluster FVG, ha messo a punto un sistema computazionale per risolvere questo problema, che permette inoltre ai diversi collaboratori di interagire agilmente su uno stesso progetto. Il sistema infatti prevede che tutti possano usare qualsiasi dispositivo abbiano a disposizione, anche il più umile – dal vecchio computer desktop all’iPad – per lavorare direttamente con il supercomputer in remoto

Inizio progetto
1 marzo 2014
Durata
36 mesi
Costo del progetto
€ 500.000,00